lunedì 25 gennaio 2016

Quelli dell'Isola - Racconti e aneddoti del vecchio quartiere di Lino Lecchi - 28 gennaio 2016

Molti anni fa, nei primi anni '90, il libro in testa alle classifiche di vendita della Libreria Isola del Sole, fu "C'era una volta l'Isola" di Lino Lecchi (clicca qui). In copertina c'era un personaggio dell'Isola, un pugile. Quel libro era bellissimo, oggi è introvabile. Chi ce l'ha se lo tiene stretto.
Per fortuna, Lino Lecchi ha scritto un altro libro dove i protagonisti sono sempre l'Isola e i suoi Isolani. Meno male.
 Il libro è dedicato a tutti noi, abitanti dell'Isola, del passato e del presente.
La prefazione è di Roberto Marelli, Graphot Editrice.

Giovedì 28 gennaio 2016
dalle 18,00
 l'autore sarà nella libreria in via Pollaiuolo 5, Milano




Il personaggio più amato dell'Isola è sicuramente il nostro Don Eugenio Bussa, "Sempre sulla breccia", (clicca qui) e nel libro se ne parla molto, perché lui ha parlato al cuore di tutti gli isolani, anche di quelli che non hanno avuto la fortuna di conoscerlo.
Venerdì prossimo, 29 gennaio, ricorre il suo anniversario e sarà celebrata una messa per lui nella sua chiesa, il Sacro Volto (clicca qui) di via Sebenico, alle ore 18,00.
I personaggi del libro, nella loro verità, sembrano personaggi di un film, il bello è che non si tratta di un film o di un romanzo. Qui si racconta di vita vera, di gente vera.
Citiamo qualcuno: 
Ezio Barbieri, il "bandito" dell'Isola
Luciano Beretta (quello che ha scritto I ragazzi della via Gluck e altre migliaia di testi indimenticabili di canzoni della nostra vita), via Garigliano 3
Bassano Zanelotti, il pugile, piazza Minniti
Egisto, il Papillion dell'Isola
Nello Pagani, il campione di motociclismo
Il Bini, il restauratore di Via De Castillia 2
El Negrett, marito di Gisella Pagano
Aldo Coppola, suo il negozio di via Borsieri
e altri, non meno interessanti.
Dimenticavo:
Raffaele Confalonieri e Silvio Berlusconi, amici dai tempi dell'oratorio (di Don Bussa) e della scuola, entrambi di via Volturno 60.

Buona lettura! 

Via Guglielmo Pepe, nei pressi del Cavalcavia Don Bussa, durante una delle esondazioni del Seveso


Le vecchie case di ringhiera di via Pietro Borsieri 7. In questo cortile Luigi Borghi iniziò l'attività da cui nacque l'Ignis.


C'era una volta l'Isola di Lino Lecchi, Milano 1992

Nessun commento:

Posta un commento

Google+ Badge